Aggiornamento Certificato Verde

Al fine di rendere edotti tutti gli associati degli importanti interventi normativi in tema di controllo sulle certificazioni verdi di cui all’art. 9 DL 52/2021 il cui possesso è imposto a tutti i partecipanti ad eventi conseguenti funzioni civili o religiose, ai sensi dell’art. 9 del DL 65/2021, si rappresenta quanto segue.

Il Governo in data 17.06.2021 ha emanato un nuovo DPCM. All’art. 13 vengono deputati al controllo del possesso della certificazione verde il proprietario o il legittimo detentore dei luoghi o locali ove si svolgono eventi per i quali è prescritto il possesso della certificazione verde (nello specifico i matrimoni). Del resto con il Decreto 65 non era specificato il soggetto deputato al controllo e non erano predisposte le modalità del controllo medesimo da parte di soggetti diversi dagli organi di Pubblica Sicurezza.

Con il nuovo DPCM la procedura viene codificata. Il controllore ovvero il suo delegato formato all’uopo, dovrà essere in possesso dell’app “verificaC19”. L’app indicata è oggi disponibile su playgoogle ed è funzionante su tutti i dispositivi. Come già comunicato, viceversa, solo nei prossimi giorni, comunque entro il 28.06.2021 saranno disponibili le certificazioni verdi e verrà generato il codice a barre che dovrà essere posseduto dal partecipante all’evento che a sua volta dovrà essere verificato con l’indicata app. Al momento della verifica, laddove positiva, l’app fornirà l’informazione del possesso di una certificazione verde e nel contempo i dati del soggetto.

Il partecipante, su eventuale richiesta del verificatore, sarà tenuto ai sensi dell’art. 13, comma 4 mostrare al verificatore un proprio documento di identità. La verifica del possesso della certificazione verde non determina alcuna attività di raccolta dati e conseguentemente non determina oneri in capo al verificatore circa il trattamento dei dati personali.

I partecipanti, per ottenere la certificazione potranno accedere al sito dgc.gov.it attivo dal 17 giugno. Sullo stesso saranno disponibili tutte le certificazioni effettuate sino al 17.06.2021 entro il 28.06.2021 secondo fonti del governo. Allo stato, quindi, sino alla definitiva operatività del servizio, potrebbero esserci disservizi. Ho provato personalmente il 18.06.2021 ore 18.00 il servizio avendo completato da tempo il ciclo vaccinale, ad alla data odierna non sono riuscito a generare il mio certificato.

Quindi ritengo ci saranno alcuni giorni in cui il controllo non sarà possibile, ma sono certo che dopo una/due settimane il sistema entrerà a regime. Aggiungo come secondo il sito indicato, nel periodo transitorio la certificazione vaccinale ed i test molecolari ed antigenici saranno ritenuti sufficienti. Mi preme rappresentare come l’attività di verifica in capo al proprietario ovvero a legittimo detentore della location dell’evento è a sua volta soggetto all’eventuale verifica da parte degli agenti di pubblica sicurezza. Sarà mia cura fornire ulteriori eventuali aggiornamenti.

Avv. Marco Mocavini